Prestiti chirografari con esito immediato. Come massibilizzare la probabilità di erogazione?

Indice dei contenuti

Se avete bisogno di un prestito urgente perché sono sopraggiunte delle necessità che lo richiedono, non potete aspettare che l’iter di presentazione della domanda e della sua accettazione si dilunghiamo troppo. In questo caso, la scelta migliore è quella di chiedere un prestito chirografario con esito immediato, ma dovreste anche capire come massimizzare le probabilità di erogazione, in modo da non trovarvi, in caso di rifiuto, a dover ricominciare nuovamente tutto l’iter, rivolgendovi a un’altra banca o a un diverso istituto e credito. Approfondiremo l’argomento in questa guida, fornendovi utili consigli e informazioni.

Cosa sono i prestiti chirografari con esito immediato

Per prestiti chirografari si intendono quella categoria di finanziamenti che richiedono la vostra firma su un documento, valida come sola garanzia a titolo di impegno per il rimborso del debito. Perché ciò avvenga, però, devono essere presenti alcuni requisiti reddituali e lavorativi, ovvero:

  • Dovete possedere una busta paga e quindi un lavoro dipendente e a tempo indeterminato
  • Non dovete risultare iscritti alle liste della Crif (Centrale dei Rischi Finanziari) e quindi trovarvi nella posizione di cattivi pagatori
  • Non dovete avere altri tipi di finanziamenti in corso.
  • Se sono presenti tutti questi requisiti, il prestito chirografario vi verrà rilasciato senza alcun problema, semplicemente con la vostra firma su un contratto.

Tuttavia, talvolta l’iter può non essere così veloce così come richiede la vostra situazione, perché è vero che il procedimento è molto semplificato, ma è anche vero che i creditori hanno bisogno di tempo per visionare la documentazione richiesta e per valutare la domanda, soprattutto se si tratta di somme elevate o se siete delle persone giuridiche e richiedete un prestito per la vostra impresa.

I prestiti chirografari con esito immediato, quindi, si riferiscono soprattutto a quei finanziamenti di non consistente entità concessi soprattutto a persone fisiche e rientrano nella categoria dei prestiti veloci, i cui tempi di attesa per l’accettazione e l’erogazione si accorciano tantissimo, e tutto può avvenire nel giro di 48 ore.

Quali documenti presentare

I prestiti chirografari con esito immediato sono richiesti per urgenti necessità di denaro e, se volete ottenere subito il prestito massimizzando la probabilità di erogazione, dovrete tenere a portata di mano tutti i documenti che vi verranno richiesti al momento della domanda, in modo da risparmiare tempo. Se non siete preparati, i creditori potrebbero richiedervi la documentazione mancante e in questo modo i tempi si allungherebbero. Considerate anche che, è vero che c’è una documentazione standard che tutti gli istituti di credito solitamente richiedono, ma è anche vero che ognuno di questi ha una sua politica interna, per cui potrebbero chiedervi di implementarla. È quindi consigliabile sempre verificare prima sul sito internet dell’istituto di credito o consultare un consulente, per essere sicuri della documentazione necessaria per inoltrare la domanda di prestito.

Generalmente, comunque, i documenti richiesti sono i seguenti:

  • Copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale (o tessera sanitaria)
  • Documentazione attestante il reddito percepito (busta paga, Modello Unico, CUD, 730, cedolino della pensione).

Tempi di attesa di un prestito chirografario con esito immediato

I tempi di erogazione di un prestito chirografario con esito immediato possono oscillare tra le 24 e le 48 ore. In alcuni casi, l’esito arriva anche solo dopo pochi minuti dall’inoltro della domanda, ma il creditore deve possedere tutte le informazioni necessarie per approvarla in maniera veloce, ecco perché è necessario sapere già a priori il tipo di documentazione richiesta. Visto che l’istituto di credito controlla anche la vostra posizione nella Crif e che voi stessi (come tutti) avete il diritto di accedere alle banche dati per conoscerla, potreste anche inviare una copia dell’esito della ricerca nella Centrale dei Rischi, che attesta il fatto che non siete dei cattivi pagatori.

Dove richiederli

Se vi state chiedendo se ci siano banche o finanziarie che erogano prestiti in maniera più veloce rispetto ad altre, dovete sapere che lo scarto di tempo tra queste è davvero minimo, per cui non fa differenza la scelta dell’una o dell’altra. La differenza potrebbe risiedere nei tassi di interesse che vi vengono applicati ma, in questi casi, si tratta anche di percentuali minime e, nella vostra situazione di urgenza, valutare le diverse proposte vi potrebbe far perdere del tempo prezioso.

Anche se non ci sono grosse differenze in merito ai tempi di erogazione, è sempre preferibile scegliere un prestito veloce online.

Se sceglierete un prestito chirografario con esito immediato online, vi basterà compilare un modulo di richiesta direttamente dal vostro computer, accorciando di molto sia le tempistiche che la lavorazione della pratica. Non dovrete recarvi fisicamente in banca e, con soli pochi click, saprete in brevissimo tempo se la vostra domanda è stata accettata, in quanto verrà lavorata quasi immediatamente.

Quali importi potete ottenere

Se volete davvero ottenere veloci il prestito in tempi, è bene che richiediate delle piccole somme di denaro, proprio perché i prestiti chirografari con esito immediato prevedono piccoli finanziamenti, che non superano mai le poche migliaia di euro.

Come sempre, ogni istituto di credito pone poi i suoi limiti, ma più bassa sarà la somma richiesta e più aumenteranno le probabilità che esso vi concederà il prestito nel giro di poche ore. Tra l’altro, cifre non impegnative richiedono minori garanzie e, di conseguenza, la richiesta di documentazione ulteriore a quella standard non è necessaria.

Tempistiche per tipologie di finanziamento

Di seguito, riportiamo quali sono le tipologie di prestito che possono essere concesse con esito immediato e quali sono le tempistiche di ognuna per ricevere un esito veloce.

Tra i prestiti più veloci abbiamo sicuramente i prestiti personali, tra i quali rientrano anche i prestiti chirografari, con una durata di erogazione pari a circa 3 giorni lavorativi. Ricordiamo che ogni istituto di credito ha una sua politica e una mole di lavoro interno che possono talvolta allungare i tempi di erogazione della somma, che in alcuni casi può essere versata anche dopo 10 giorni. In media, però, l’esito della domanda arriva quasi immediatamente.

Uno dei modi per ottenere un prestito veloce è quello di utilizzare la propria carta di credito o una carta revolving, che permettono di avere liquidità con esito immediato. Tuttavia, avendo questa tipologia di prestito dei tassi di interesse molto alti, è sconsigliabile utilizzarla.

Tra le tipologie di prestiti chirografari con esito immediato rientra anche la cessione del quinto, che ha dei tempi di erogazione che vanno dai 15 ai 30 giorni e il cui esito di accettazione arriva nel giro di circa 5 giorni. Rispetto ad altri tipi di prestiti veloci prevede un iter burocratico più lungo, ma è la soluzione migliore per dipendenti statali e pubblici. Per conoscere tutto sulla cessione del quinto, vi invitiamo a leggere le guide dedicate all’argomento e presenti in questo stesso sito.

Da quanto detto, risulta chiaro che i prestiti chirografari con esito immediato più veloci sono sicuramente i prestiti personali e che, se inoltrate la domanda ad un istituto di credito online, avete sicuramente più possibilità per massimizzare i tempi di erogazione del prestito. A questo punto, non vi resta che selezionare gli istituti di credito ai quali intendete chiedere un preventivo o usare da voi i calcolatori messi a disposizione dalle finanziarie on line per calcolare rata e tempi di durata del prestito, in base alla somma che intendete richiedere.

Affidatevi sempre a realtà conosciute e presenti da molto tempo sul web o sul vostro territorio, in modo da poter essere sicuri di non incorrere in truffe. A tal proposito, diffidate sempre da chi vi offre prestiti chirografari a esito immediato con tassi di interesse troppo bassi o in alcuni casi addirittura inesistenti.